Language and login selector start
lingua
Deutsch
English
Español
Français
Italiano
Language and login selector end

Evento: Attivismo artistico


candidatv.tv

Media democracy and Telestreet si terrà dal 14 al 16 luglio 2004 alla Muffathalle di Monaco di Baviera (Germania). L'evento darà modo di far conoscere il concetto di informazione libera ed indipendente, un fenomeno che sta prendendo forma da qualche anno nei quartieri italiani in risposta al monopolio mediatico di Berlusconi. L'evento tratta del ruolo dell'arte mediatica in Italia ed esplora i mezzi dell'attivismo artistico. Le arti emergenti e la scena culturale puntano sulla caduta delle barriere interdisciplinari oggi ancora esistenti fra film, teatro di strada, net art ed internet. In programma, tre giorni di conferenze, documentazioni, proiezioni, discussioni e confronti che suggeriscono una comune idea su come dovrebbe essere l' infomazione, una comunicazione priva di diritti d'autore e censura.
Al progetto, a cura di Tatiana Bazzichelli e Alexandra Weltz, partecipano televisioni e radio indipendenti nonché artisti mediatici e hackers con, in comune, la volontà di creare una rete di nuove forme di collaborazione che copra tutta l'Europa. Da qualche anno, in Italia, il fenomeno delle televisioni illegali (vale a dire senza licenza conferita dal governo in base alle leggi italiani sulla televisione) come OrfeoTV e Telefabbrica stanno prendendo piede, si aggiungono a queste TVs independenti e libere come Candida TV e minimal TV insieme a molte altre. Ma le citate non sono che alcune delle 200 emittenti indipendenti già operative. Tutte puntano a fare dell'informazione qualcosa di autenticamente alternativo e indipendente, in chiaro contrasto con i lavaggi del cervello offerti quotidianamente dai mezzi di comunicazione italiani. Il primo giorno verrà presentato DVD P2P-Fight Sharing, un progetto concepito dal gruppo 'WSIS, We seize' contemporaneamente al WSIS (Summit Mondiale della Società per l'Informazione) a Ginevra. Il progetto è una raccolta di documentari di pratiche attiviste in tutto il mondo.
Candida TV, nata nella marginalità mediatica e già presente al Festival Internazionale Transmediale 2004 "Fly Utopia" per l'Arte Mediatica a Berlino, ha in progetto di invitare la gente comune a creare una televisione per la propria comunità e trasmattere video che abbiano come punto focale la cultura e le notizie sulla e della comunità stessa. Un esempio è il video America me senti ?, in protesta contro la globalizzazione e filmato dalla troupe di Candida TV durante la visita di Bush a Roma. Free parade around Rebibbia jail complex, invece, è stato creato con un motto molto chiaro: "In prigione non vogliano ne' vivere ne' morire". Si tratta di una vera e propria manifestazione contro la prigione vista come istituzione per la rieducazione di criminali.
Tutti questi lavori si possono scaricare dal sito della NGV (New Global Vision) che, fra le altre cose, presenterà in conferenza l'ultima versione del suo video archivio, un progetto che ha richiamato la nostra attenzione per trasparenza di contenuti. Questa strategia di produzione artistica utilizza le nuove tecnologie come un'arma in quella che potrebbe essere descritta come guerra dell'informazione.

www.ecn.org
www.ngvision.org

  • ArtFacts.Net- il tuo fornitore di servizi nel mondo dell'arte

    Sin dal 2001, ArtFacts.Net™ ha sviluppato un sofisticato database attraverso la collaborazione con gallerie, musei, fiere d’arte ed associazioni di galleristi nazionali ed internazionali.