Language and login selector start
lingua
Deutsch
English
Español
Français
Italiano
Language and login selector end

Evento: Ventiseiesima Biennale di San Paolo – Territorio Libero


Money Net, Cai Guo Qiang, London 2002

La ventiseiesima Biennale di San Paolo si svolgerà fra il 25 settembre e il 19 dicembre 2004 a Ibirapuera Park, in uno spazio progettato dall’architetto brasiliano Óscar Niemeyer. Il curatore tedesco Alfons Hug ha riconosciuto nell’estetica l’aspetto principale di quest’edizione, alla quale parteciperanno 130 artisti provenienti da 60 diversi paesi.
Il concetto deriva dal tema del territorio libero, che sarà esplorato come dimensione fisico-geografica (nel senso di spazio vuoto, naturale o disabitato), politico-sociale (con riferimento alle definizioni di confine, potere e controllo del territorio) ed estetica (lo spazio in cui l’artista proietta diverse realtà, creando un libero territorio e definendone i confini).
A livello internazionale la pittura ricopre un ruolo di primo piano all’interno della manifestazione, come dimostrano le opere dell’artista belga Luc Tuymans e degli austriaci Markus Muntean e Lois Renner. Altrettanto significativa è la fotografia, rappresentata dall’artista tedesco Thomas Struth e dall’ungherese Peter Szarca. Da menzionare è inoltre la vasta partecipazione di giovani artisti brasiliani che espongono alla Biennale per la prima volta e le cui opere, in prevalenza sculture e istallazioni, sono state definite dal curatore dell’evento come le più originali espressioni della produzione artistica brasiliana contemporanea.
Degni di nota sono Iven Machado, l’artista nazionale rappresentativo del paese ospitante l’evento, e il gruppo autoctono Chelpa Ferro, di Rio de Janeiro, ancora ricordato per la performance sonora allestita all’inaugurazione dell’ultima edizione della Biennale, la quale cercava di riprodurre un incidente stradale. Le stanze speciali accoglieranno le opere di tre artisti brasiliani: Artur Barrio (istallazione), Beatriz Milhazes (pittura) e Paulo Bruscky (istallazione). La Biennale presenterà inoltre una speciale esibizione dedicata a Candido Portinari, per commemorare il centenario della sua nascita. Un ulteriore programma speciale riguarderà la fotografia africana contemporanea. Queste manifestazioni apriranno l’inaugurazione della Biennale e si protrarranno nella prima settimana.
Per l’occasione, l’artista cinese Cai Guo Qiang incendierà all’interno di un edificio della Biennale una torre di nove metri ricoperta di polvere da sparo, mentre la coreografa portoghese Vera Mantero e lo scultore Rui Chafes presenteranno una performance intitolata Comer o coracão.
Dopo l’esibizione a San Paolo, una parte della Biennale si sposterà dapprima a Brasilia, Curitiba, Macéo, e uscirà successivamente dai confini nazionali, giungendo a Buenos Aires (Argentina) e a Santiago del Cile.

bienalsaopaulo.terra.com.br

Testo: Laura Cristóvão
Traduzione: Crisitina Marasti

  • ArtFacts.Net- il tuo fornitore di servizi nel mondo dell'arte

    Sin dal 2001, ArtFacts.Net™ ha sviluppato un sofisticato database attraverso la collaborazione con gallerie, musei, fiere d’arte ed associazioni di galleristi nazionali ed internazionali.