Language and login selector start
lingua
Deutsch
English
Español
Français
Italiano
Language and login selector end

ARCO ´05 PORTA L`ARTE MESSICANA A MADRID


ARCO´05

Il calendario della fiera 2005 dell´arte contemporanea, č cominciato il 27 gennaio con St´art a Strasburgo e Arte fiera a Bologna. Ora il prossimo grande appuntamento con il mercato d´arte contemporanea č atteso a Madrid, dove Arco´05 avrá luogo dal 10 al 14 febbraio.
La ventiquattresima edizione di Arco, la fiera internazionale di arte contemporanea a Madrid, vedrá quest´anno la partecipazione di 290 gallerie provenienti da 35 diversi Paesi. Il maggior numero di gallerie viene dall´Europa, con in testa la Germania che parteciperá con 28 stands, seguita dalla Francia con 18, e da Portogallo e Italia, entrambe rappresentate da 15 gallerie. Pur con un minor numero di gallerie, tuttavia parteciperá in larga misura anche l´America, soprattutto l´America Latina. Oltre alla vasta presenza di gallerie messicane, saranno presenti alla fiera anche stands provenienti da Argentina, Cile, Porto Rico, Cuba, Colombia, Costa Rica, Perú e Brasile. L´America del Nord parteciperá con 23 gallerie statunitensi e nove canandesi.
La Nazione scelta quest´anno come ospite d´onore ad Arco č il Messico, primo Paese latino-amiercano a ricoprire questo ruolo. Il programma, curato da Carlos Ashida e Julian Zugazagoitia, intende offrire ai collezionisti un panorama completo dell´arte contemporanea messicana, di cui spiccano i nomi piú significativi come per esempio quello della pittrice surrealista Leonora Carington, di Alfredo Castańeda o Pedro Coronel; e oltre a questi, nomi di artisti legati alla generazione Rupturistas, come per esempio Manuel Felguérez e Fernando Garcia Ponce, fino alle ultime espressioni dell´arte mediatica, ad esempio i video della serie Animales Vitales, di Claudia Fernández. Per realizzare questo lavoro i curatori hanno selezionato 17 gallerie coprenti differenti momenti della storia dell´arte contemporanea messicana, in una scelta che va dallo storico museo Arte Mexicano e dalla galleria Juan Martin, fino ai progetti piú recenti, come la galleria Nina Menocal. In contemporanea con l´edizione di Arco´05, anche altre istituzioni di Madrid presenteranno diverse mostre sull´arte contemporanea messicana. Allo scopo di offrire un evento multidisciplinare, il programma di Arco´05 si basa su diversi progetti. Arco Latino e 2OSLO5 sono stati pensati come progetti geografici, e hanno lo scopo di portare ad Arco un campione dei recenti sviluppi artistici di America Latina e Norvegia. Project Rooms, The Black Box@Arco e New Territories sono altri tre progetti commissionati e complementari tra loro, i quali hanno in comune l´orientamento verso le espressioni piú innovative dell´arte contemporanea, le sue tematiche e i suoi strumenti mediatici. Project Rooms č definito come lo spazio per eccellenza della sperimentazione, sia per artisti giá avviati sia per quelli emergenti: vi saranno le opere di 32 artisti provienti da 11 Paesi diversi. The Black Box@Arco é un progetto dedicato alla produzione artistica che si serve di nuove tecnologie. New Territories é invece una sezione che ha giá partecipato ad Arco negli anni precedenti - tuttavia sotto nomi diversi. Arco´05 si ripropone con lo stesso spirito di "esplorazione e divulgazione dell´arte emergente piú innovativa, prodotta al giorno d´oggi su scenari internazionali" (ARCO ´05).
Un punto di rottura con i progetti degli anni precedenti č costituito da Painting Only, curato da Brian Müller - direttore della rivista Contemporary. Per questo progetto, Müller ha collaborato con quattro gallerie specializzate nel campo della pittura: Rove, Houldsworth Gallery, Program e Domobaal.

Testo: Paula Januario
Traduzione: Camilla Fabbri

www.arco.ifema.es

  • ArtFacts.Net- il tuo fornitore di servizi nel mondo dell'arte

    Sin dal 2001, ArtFacts.Net™ ha sviluppato un sofisticato database attraverso la collaborazione con gallerie, musei, fiere d’arte ed associazioni di galleristi nazionali ed internazionali.