Language and login selector start
lingua
Deutsch
English
Español
Français
Italiano
Language and login selector end

Il sito di Artfacts.Net è stato rinnovato


Artfacts.Net Team

Nello scorso anno l’importanza di Artfacts.Net è incrementata in modo esponenziale!
Siamo passati da un milione di visite nel novembre 2007 a quasi un milione in più al mese, raggiungendo due milioni di visite nel novembre 2008.
Questo sta a significare che abbiamo raddoppiato il nostro traffico in rete nell’arco di un solo anno. Nello stesso periodo abbiamo incrementato il traffico del rank da 60.000 locazioni nel sistema ranking di www.alexa.com, dove siamo balzati da un ranking di 100.000 ad uno di 40.000 in 12 mesi. Le nostre gallerie clienti base sono inoltre aumentate in modo molto significativo. In soli tre anni abbiamo moltiplicato di oltre quattro volte il numero delle nuove gallerie.

Nel febbraio 2008 abbiamo venduto il nostro 500esimo contratto di Membership. Ci sono voluti 4 anni per convincere le prime 100 gallerie ad essere membre di Artfacts.Net e solo 3 anni per conquistarne ulteriori 400.

Sicuramente questi sono numeri di cui siamo orgogliosi. Il progetto “Network Art Facts” è stato ricco di sfide, ma in generale la richiesta e la proporzione storica del nostro lavoro sta continuando a crescere. Nel 2001 Artfacts.Net ha creato il primo portale d’arte veramente dedicato alla trasparenza nel mercato primario dell’arte – quello delle gallerie. Nessun altra pubblicazione online nel mondo dell’arte aveva prima seguito la strada dell’obbiettività in modo così perseverante. Siamo stati criticati quando abbiamo pubblicato per la prima volta
l’“Artist Ranking” nel 2004. Le persone non capivano in che modo potessimo attribuire dei numeri al talento artistico.
Dicevano che l’Arte è soggettiva e qualitativa e non obbiettiva e quantitativa. Naturalmente siamo d’accordo sul fatto che le opere d’arte sono qualcosa che valutiamo usando i sensi in maniera soggettiva, ma d’altro canto sappiamo che il mercato competitivo che sta al cuore del mondo dell’arte – è un mondo composto puramente da numeri. Molti partecipanti al mercato cercano di nascondere questo fatto dietro all’aggettivo “importante” o “prestigioso”. Ad ogni modo, è nostro compito fornire uno sguardo imparziale mostrando i fatti in numeri. I numeri non possono dire nulla riguardo la qualità effettiva di un’opera d’arte o della finalità dell’artista stesso, comunque svelano quanto esso sia connesso nel sistema operativo del “Art World”.

Nel 2008 quindi abbiamo deciso di estendere il database in modo da permettere agli espositori di aggiungere mostre il cui periodo risale fino al 1863. Molti artisti affermati ci hanno espresso il loro interesse per questa opportunità, che rende possibile documentare una storia più vasta. Abbiamo atteso finora per attuare questo in modo da essere pronti correttamente per coprire ogni periodo. Tenendo a mente che abbiamo inserito 90.000 mostre solamente negli ultimi due anni, crediamo di essere ora nella giusta posizione per inserire tutte le mostre principali andando indietro nel tempo. Vi starete chiedendo, perchè proprio il 1863? Come alcuni di voi sapranno, il 1863 è stata una data importante per il mondo della storia dell’arte moderna. E’ stato l’anno dei pittori impressionisti, i quali non parteciparano alle mostre accademiche d’arte, ma aprirono il loro primo show alternativo chiamato "Salon des Refusés" in un’ala del Grand Palais di Parigi. Questa data è così riferita al compleanno del mercato dell’arte moderna con gallerie ed artisti indipendenti così come lo intendiamo oggi. Con il nuovo sito di Artfacts.Net istituiremo la prima guida di mostre al mondo pressochè completa per una visione dettagliata di migliaia di biografie d’artista.






In aggiunta ad uno spettro di tempo più esteso dell’archivio delle mostre, abbiamo anche deciso di pubblicare non solo la nazionalità dell’artista, ma anche le tecniche preferite da lui utilizzate. Quest’informazione aggiuntiva ci aiuta a raccogliere dati per dei rankings più dettagliati nel prossimo futuro. Inoltre creeremo una guida di riferimento alle riviste d’arte con articoli relativi ad artisti specifici. Questa verrà aggiunta alla sezione video che abbiamo preparato con successo lo scorso anno con il nostro partner www.vernissage.tv.

La sezione delle news verrà ridisegnata in modo da poter esser pubblicata in maniera più frequente e concentrata assieme agli eventi principali. Le news saranno ora pubblicate in due lingue anzichè tradotte nelle 5 lingue principali (tedesco, inglese, francese, italiano e spagnolo). Tutti gli articoli verranno pubblicati in una delle lingue madre assieme all’inglese.

Inoltre, anche l’aspetto di Artfacts.Net è cambiato. Il nuovo layout, comparato al vecchio Artfacts.Net, è più leggero e chiaro. Abbiamo dato più rilievo ai contenuti di ogni pagina.
Non troverete più così tante pagine sulle mostre vuote! La maggior parte delle biografie d’artista sono ora complete di una classifica grafica di ranking e all’interno dell’intero sito abbiamo cercato di mettere in evidenza le immagini. In più, non ci sono più opere o immagini nelle pagine degli artisti, delle gallerie e delle mostre.

Il cambiamento più drastico che è stato attuato, ha a che fare con l’interattività del sito e la sua presentazione. Per esempio, da ora in avanti le mostre elencate nella pagine dell’artista ed in altre pagine non sono più collegate alla pagine d’origine della mostra. L’utente può vedere lo stesso contenuto ma non può curiosare nell’intero sito. Ora solo i links ai contenuti delle nostre gallerie membro sono gratuiti. In aggiunta, non è più indicata la lista completa dei venditori di ogni artista. D’ora in poi raccomanderemo solo le nostre gallerie membro. Gli utenti dovranno registrarsi al sito per poter vedere la lista completa dei venditori o per scorrere nei contenuti completi del sito web. Abbiamo voluto fare queste modifiche perchè crediamo davvero nelle nostre gallerie membro e vogliamo incoraggiare ancora di più gli affari a loro beneficio. Desideriamo inoltre supportare i migliaia di utenti del nostro Career Analyser con una ricerca più privilegiata e di valore.

Durante il ridisegnamento del sito di Artfacts.Net abbiamo inoltre ripensato la struttura dei nostri prodotti. Offriamo ora una scelta di tre memberships differenti. La “Personal Membership” per l’utente che vuole ottenere semplicemente il pieno accesso al nostro database, l’ “Institutional Basic Membership” per ogni istituzione artistica che desidera una rappresentazione base all’interno di Artfacts.Net e la “Institutional Premium Membership” per istituzioni che vogliono una rappresentazione base ma, oltre ad essa, pieno accesso al nostro database con un’interfaccia amministrativa che permette loro di evidenziare con strumenti efficaci l’archivio della loro galleria e/o quello della loro collezione.
A tutti i membri che vogliono rimanere informati – sia personalmente che a livello istituzionale - offriamo l’Exhibition e-mail alert come bonus.


Oltre a queste opzioni di memberships offriamo anche “Advertising” su Artfacts.Net e nella nostra newsletter che esce con gli eventi migliori del mondo dell’arte ed è spedita mensilmente ai 30.000 iscritti in cinque lingue. Con il nostro banner ads i clienti possono raggiungere 700.000 amanti veri dell’arte al mese.

C’è inoltre un nuovo servizio collegato al sistema del “Artist Ranking” chiamato “Top Data”. In aggiunta alle informazioni ranking del sito di Artfacts.Net, le informazioni restituite da “Top Data” includono diversi elenchi, per esempio il ranking degli artisti per nazionalità, per tecnica, per età, ranking di gallerie che operano in un determinato settore, ranking di fiere d’arte per artisti rappresentati nelle gallerie e molti altri. Potrete anche combinare i rankings di Top Data in un’unica ricerca, per esempio, una lista di tutte le gallerie di Londra che rappresentano giovani artisti da classificare. Per rimanere aggiornati potrete usare per le vostre ricerche questo enorme deposito di dati. L’Artfacts.Net™ Top Data rende semplice rimanere informati a livello scientifico.

Con i più calorosi saluti

Marek Claassen,
Director,
Artfacts.Net Ltd. London

(8.2.2009)

  • ArtFacts.Net- il tuo fornitore di servizi nel mondo dell'arte

    Sin dal 2001, ArtFacts.Net™ ha sviluppato un sofisticato database attraverso la collaborazione con gallerie, musei, fiere d’arte ed associazioni di galleristi nazionali ed internazionali.